Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

best joomla menu module
AUDIOPLUS IL CENTRO PER L'ASCOLTO

Via Garibaldi 43 Voghera - Tel. 0383.643230

MASSA SERRAMENTI

Clicca e vai sul sito

EMMEPLAST (clicca e visita il sito)

Commercio e lavorazione di materie plastiche

Voghera Citta' pulita

Iniziativa di Asm Voghera Spa

Un sanificatore alla Croce Rossa

Donato dal Leo Club

Oltre 100 domande e 5 milioni di contributi

I progetti del Gal

Sport 2015-16 - Venerdì, 24 Giugno 2016 15:29

BASTIDA - Ora il crac e' biancorosso: un super bomber alla corte dell'Imperatore

manzo tnBASTIDA - Il Bastida fa la voce grossa sul mercato. Il club biancorosso ha rinforzato il suo attacco con due pezzi pregiati, che accrescono notevolmente il potenziale della squadra di Pagano. Dopo il lieto ritorno di Pablo Gjonikaj, il Bastida ha definito anche l’accordo con Federico Manzo, re dei bomber nella passata stagione in virtù delle 27 reti realizzate con il Vistarino.

 

 

UN ATTACCO DA URLO - Il direttore sportivo biancorosso Alberto Albini si gode i due acquisti da urlo: “Vedremo un Bastida a trazione anteriore, parliamo di due ragazzi che hanno eccellenti qualità e possono garantire tanti gol. Pablo lo conosciamo bene, con lui siamo rimasti in contatto e appena abbiamo saputo del suo ritorno in Italia dopo l’esperienza di studio a Strasburgo,  ci siamo accordati. Lui è ben felice di tornare a Bastida e noi lo riaccogliamo molto volentieri”.  Manzo sarà la prima punta che potrà esaltare il 4-3-3  di mister Pagano:” Mister Pagano evidenziava spesso la mancanza di una prima punta in organico, cosi abbiamo deciso di puntare su Manzo. E’ un ragazzo che fa reparto da solo, gioca per la squadra e segna con regolarità. Con Manzo, Pablo, Gabba e il giovane Zohar, in arrivo dal Bressana, siamo convinti di aver allestito un ottimo reparto d’attacco. Abbiamo il vantaggio di partire da un’ossatura importante, un gruppo di ragazzi affiatati, che sanno divertirsi e molto ben allenati da mister Pagano. Come obiettivo, vogliamo arrivare ai playoff, poi vedremo strada facendo  se saremo bravi a fare qualcosa in più”. Per completare il puzzle da fornire a mister Pagano, arriveranno alcune pedine giovani, che la società sta cercando di individuare sul mercato. In uscita, ci sono Necchi , “è un bravo ragazzo e un ottimo giocatore, a  malincuore ci priviamo di Necchi, ma abbiamo dovuto fare delle scelte”, spiega Albini, oltre a Ricci (verso lo Zavattarello) e Luca Torti.  Il bomber Manzo, conteso da parecchi club dopo la stagione esaltante di Vistarino,   racconta gli sviluppi della trattativa e spiega la sua scelta di approdare al Bastida:” Il Bastida si è mosso al momento giusto, dopo i playoff. Mi hanno cercato una decina di squadra, tra cui il Sant’Angelo, che mi ha fatto una corte spietata. Ho parlato anche con il Voghera, ma quella che mi ha fatto l’impressione migliore è stata il Bastida, anche a livello umano. Partiamo con grandi ambizioni, ma sempre tenendo i piedi per terra. Ho visto il Bastida da avversario, e mi è sembrata una squadra quadrata, che esprimeva un buon calcio. Ho saputo anche dell’arrivo di Gjonikaj, che ho incontrato da avversario in qualche torneo. Con uno con le sue caratteristiche , mi troverò molto bene”. Il  nuovo cannoniere biancorosso proverà a ripetere i fasti di Vistarino:” Sarei contentissimo di confermarmi sui livelli di Vistarino, anche se non sarà facile. Diciamo che 20 gol di media li ho sempre fatti, ma quello che più mi rende felice è di aver trovato una società seria e ambiziosa e un mister che ama il calcio offensivo e spumeggiante, come il Vistarino dell’anno scorso”.

Alessandro QUAGLINI

 

e-max.it: your social media marketing partner
Cookie Settings