Voghera sei tu

Nav view search

Navigation

Search

Sport 2008-09 - Sabato, 08 Agosto 2009 19:23

VOGHERA - Chierico: questa squadra mi piace

Dopo l'amichevole col ValenzanaMISTER CHIERICO

 

Voghera - Il cantiere Voghera è aperto e c'è ancora molto lavoro  da svolgere  prima di completare la casa rossonera.  Il responsabile del progetto, dopo il pari con la Valenzana, sceglie la linea della prudenza e dell'umiltà, diffidando dal calcio agostano, spesso fonte di illusioni e impressioni poco veritiere.

 

“La squadra ha mostrato qualche segnale positivo, nonostante i carichi di lavoro pesanti degli ultimi giorni. -spiega Chierico - ma dobbiamo lavorare ancora molto. Oggi ho notato qualche errore di troppo in fase difensiva, ma è normale, certi movimenti e automatismi si acquisiscono con il tempo e il lavoro quotidiano”.

 

Anche l'attacco ha offerto pochi spunti, ma queste difficoltà non stupiscono Chierico: “Quando siamo in possesso palla  dobbiamo fare molto di più, ma queste difficoltà iniziali erano prevedibili”. L'allenatore rossonero non ama parlare dei singoli, ma una menzione speciale la meritano sicuramente Todeschini e Piazza. I due colleghi di centrocampo hanno corso e lottato per tutto il primo tempo, disegnando anche apprezzabili  trame di gioco.

 

L'ex giocatore del Pavia racconta le sue prime sensazioni da rossonero:”Mi trovo bene con tutti, siamo un gruppo giovane e ricco di entusiasmo”. Dopo sette anni a Pavia, Todeschini è pronto e carico per la nuova avventura:”Non ho rimpianti per la fine della mia esperienza con il Pavia, sono rimasto in buoni rapporti con tutti. Ora però voglio pensare al Voghera”. Nel test con  la Valenzana, Stefano è apparso a suo agio nel ruolo di centrocampista centrale :”Era da un po' di tempo che non giocavo più li', ma è un ruolo che mi piace. A Nebbiuno è andata bene, considerando la condizione non ancora al top”. 

 

Anche il suo partner in mezzo al campo Federico Piazza ha ben impressionato per la propensione alla costruzione del gioco e alcuni lanci davvero deliziosi:”Le mie caratteristiche sono quelle del regista classico, mi piace ricevere palla dalla difesa e impostare il gioco”. Il centrocampista  reduce da un campionato nella B svizzera non vuole sbilanciarsi troppo, ma si dichiara  ottimista per la stagione rossonera:”Non voglio parlare di obiettivi, ma questo gruppo può far molto bene”.

 

Alessandro Quaglini (This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.)

e-max.it: your social media marketing partner
Cookie Settings